Apr 10
GIacomo Degl'Innocenti Sviluppo App Mobile Firenze

Il nuovo sito in italiano è online!

Dopo un anno dalla sua iniziale pubblicazione, il sito di Giacomo Degl’Innocenti Sviluppatore App Mobile e Web Software si rinnova con la sua versione in italiano, per venire incontro a tutte le esigenze e avvicinarsi specificatamente al mercato italiano.

Inoltre sono state aggiornate le sezioni Portfolio e Esperienze con le mie ultime avventure piratesche, e ovviamente stanno tutti attendendo questa misteriosa applicazione che è un anno che sto covando! Se sei interessato a scoprirne di più iscrivi alla newsletter!

Tags:
Giu 26
Giacomo Degl'Innocenti Sviluppo App Mobile

Tanto per iniziare a dare vita a qualcosa, inizio una serie di scritti relativamente alla mia visione del mondo e delle mie idee.

In questo primo scritto, vorrei parlarvi delle mie idee sulla tecnologia.

Inizio col dire, che attualmente il potenziale tecnologico disponibile all’uomo è molto grande rispetto al passato, al punto tale che quello che noi abbiamo sono quasi dei super poteri. Abbiamo costantemente con noi smartphone che sono diventati parte integrante della nostra persona, e ci permettono di comunicare istantaneamente con tutto il mondo. Lo sviluppo di applicazione e software che consentano una sempre maggiore condivisione della propria vita, dal tweet fino ai live streaming sempre più presenti, sia in ambito privato che business, sta facendo in modo che le esperienze che viviamo personalmente possano davvero raggiungere virtualmente qualsiasi altro essere umano. Ciò è quasi telepatia.

Il mondo reale, da sempre, presenta dei limiti. Per andare a pagare le bollette fino a qualche anno fa era necessario fare lunghe code alle poste, o affidarsi a sistemi bancari al di fuori del proprio controllo. Attualmente, con i servizi via internet, operazioni che fino a poco tempo fa richiedevano tempo e luoghi reali, adesso possono essere facilmente eseguite da qualsiasi device di nostro possesso. Questo tipo di servizi dovrebbe potersi espandere fino a raggiungere i massimi livelli di utilità all’uomo, quindi aumentare la quantità di software in grado di aiutare l’uomo nella sua vita quotidiana, sociale e democratica. Dato che l’hardware oramai è alla portata di tutti (caso eccezionale sono i paesi sottosviluppati, per i quali, sostengo, sia necessaria una politica di risanamento economico come prima priorità dei paesi invece sviluppati) quello di cui c’è bisogno è semplicemente di buon software che possa aiutare i nostri cervelli ed alleggerirne il carico di lavoro. Questo può avvenire con lo sviluppo di applicazioni per smartphone e web, che assista l’uomo nelle sue operazioni ruotinarie. Si definiscono quindi diversi raggruppamenti o categorie di applicazioni:

  • Applicazioni di virtualizzazione
    Permettono di effettuare operazioni che normalmente richiederebbero la presenza di una persona fisica in un determinato luogo comodamente dal proprio telefono ovunque ci si trovi.
    Per esempio: invece di stare in coda presso un ufficio, una volta preso il proprio numero, è possibile seguire l’avanzamento della coda sul proprio telefono pure trovandosi al parco vicino all’ufficio, e presentandosi solo quando chiamati.
  • Applicazioni di life managing / motivazione
    Permettono di farsi guidare nelle proprie routine da un assistente sempre pronto a consigliare i momenti giusti… Svegliarsi presto, fare sport, fare la spesa, fare benzina, progettare i propri spostamenti, tutto diventa a carico di un algoritmo in grado di consigliare i tempi migliori e ricordare all’utente quando fare cosa.
    In questa categoria finiscono anche tutte le applicazioni di risoluzione di problemi specifici che possono occorre psicologicamente o emotivamente. #reactor
  • Applicazioni social
    Sorvolo, in quanto già ben conosciute ai molti.
  • Applicazioni di democrazia
    Nei miei sogni, un paese democratico diretto, è possibile. I cittadini sono spesso chiamati a votare con dei referendum che possono essere fruiti facilmente dal proprio telefono, senza doversi recare a sportelli elettorali e quindi fare risparmiare allo stato tantissimi soldi. Inoltre i cittadini possono facilmente partecipare a raccolte firme, o dire la propria opinione e farsi ascoltare dai propri politici in maniera trasparente. Riportare lo stato in mano ai cittadini quindi.

E’ possibile fare ancora molto e dare ancora molto ai cittadini del mondo, anche se, già molto è stato fatto.

Tags: